Con il patrocinio del Master Death studies & the end of life,
della Federazione Cure Palliative e della Società Italiana di Cure Palliative

Domande frequenti

Il Master TuttoèVita è una scuola di alta formazione nell’accompagnamento spirituale nella malattia e nel morire, un percorso formativo aperto a tutti e strutturato su due livelli. In primo luogo accompagna i partecipanti in un percorso interiore mirato ad accrescere la consapevolezza sugli aspetti legati alla propria morte e alla morte delle persone a loro care. Il secondo livello della formazione porta ad entrare in contatto con l’altro nel percorso della malattia, del morire e anche del lutto, con la necessaria libertà interiore. Il tirocinio è facoltativo ma viene indicato nel diploma.

L’obiettivo della Scuola di Alta formazione per Assistente Spirituale in Cure Palliative è la formazione della figura professionale dell’assistente spirituale non confessionale in cure palliative. A tal fine stiamo lavorando per il riconoscimento e il potenziamento di tale figura professionale. Il tirocinio è obbligatorio. Per ulteriori informazioni

Le differenze sostanziali sono la possibilità di interazione con i docenti ed il titolo rilasciato.
Il master è una scuola di alta formazione, svolta in presenza oppure da remoto con possibilità di interazione diretta con i docenti, sia durante le lezioni frontali che durante le parti esperienziali.  Al conseguimento del diploma c’è possibilità di essere iscritti nel nostro Albo dei diplomati.

La scuola online offre sia lezioni frontali che percorsi laboratoriali, con l’opportunità di seguirli comodamente da casa, in accordo con i propri ritmi personali. Non è però in questo caso prevista la possibilità di interazione con i docenti (che, comunque, sono gli stessi del master).
Non viene rilasciato diploma. Viene rilasciato un attestato di partecipazione alla formazione online, su richiesta.

I programmi sono gli stessi. Per i partecipanti in presenza è possibile avere un docente referente per la stesura dell’elaborato finale e partecipare ad un percorso di meditazione serale facoltativo. 

Solo ai partecipanti in FAD viene data la possibilità di partecipare ad un ritiro residenziale di tre giorni a luglio tenuto alla Villa del Palco di Prato, in seguito al quale sarà possibile conseguire il diploma effettivo della scuola (allorquando si rispettino le altre condizioni richieste).

Il calendario ed il programma sono gli stessi di quello degli allievi che frequentano in presenza. Le lezioni teoriche si svolgono sempre di mattina in modalità sincrona, con possibilità di interagire con i docenti attraverso la chat. I laboratori esperienziali pomeridiani sono gestiti da docenti appositamente dedicati agli allievi FAD che, a seconda della programmazione, utilizzeranno varie metodologie didattiche funzionali all’interazione e allo scambio fra i partecipanti.
Nel mese di luglio, ai fini del diploma, è richiesta la frequenza ad un ritiro di tre giorni presso la Villa del Palco di Prato. Il diploma ha lo stesso valore di quello rilasciato agli allievi in presenza. Per conseguire il diploma è necessario consegnare un elaborato finale nei tempi che verranno comunicati dalla segreteria, per il quale non è prevista l’assistenza di un docente nella stesura dell’elaborato finale. Non è previsto il percorso di meditazione nella modalità FAD. 

Non è previsto il percorso di meditazione online.

I due percorsi sono identici e prevedono lezioni frontali in comune.
Nei laboratori esperienziali in cui di solito si lavora in gruppi, vengono suddivisi volontari e professionisti in gruppi di lavoro distinti. Inoltre entrambi i gruppi sono seguiti da docenti di alto profilo.

Chiunque può iscriversi come volontario. Per i professionisti è richiesta una laurea di primo livello riconosciuta e/o parificata giuridicamente verificandone eventualmente la validità presso l’ente che ha rilasciato l’attestato, nell’ambito della cura. Solitamente si iscrive al percorso come professionista chi richiede crediti ECM, ma niente vieta di iscriversi come tale anche se per la sua professione non sono richiesti o di iscriversi come volontario se non necessitano i crediti ECM.
Gli assistenti sociali rientrano tra le categorie professionali della cura pur non essendo inclusi tra le professioni ECM.
I counselor, se iscritti al master come professionisti, se appartenenti ad un’associazione di categoria e solo a seguito di tirocinio da valutare, possono essere considerati tra i professionisti ed inseriti nell’albo come tali.

Il diploma rilasciato ha la stessa valenza a prescindere dal percorso scelto.

No, se non necessitano di crediti ECM possono iscriversi come volontari e, se rispondenti ai
requisiti di professionalità richiesti, possono essere inseriti nell’albo come tali.

Sulla pagina riservata degli allievi, attivata all’inizio della scuola, viene indicata tutta la bibliografia e inserito il materiale scaricabile condiviso dai docenti. 

Sì. Tutti gli anni inizia nel mese di ottobre.

Le iscrizioni sono a numero limitato sia per la frequenza in presenza che online. Aprono ogni anno nel mese di marzo e chiudono il 31 luglio o ad esaurimento posti.
Sul sito, quando definito, viene pubblicato il calendario dell’anno di riferimento.

C’è la possibilità di garantirsi il posto per l’anno accademico successivo a quello in corso iscrivendosi prima dell’apertura delle iscrizioni, saldando la quota annuale di partecipazione.

Oltre il termine previsto o ad esaurimento posti, c’è la possibilità di essere inseriti nella graduatoria della lista d’attesa a cui si attinge in caso di rinunce, oppure di riservarsi un posto per l’anno successivo. Tale possibilità è subordinata al versamento anticipato della quota annuale. 

No. La candidatura, da inoltrare come da indicazioni sul sito, determina solo l’accettazione del candidato, non ne garantisce l’iscrizione. 
Per rientrare tra gli iscritti è necessario completare la fase successiva dell’iscrizione (invio dei documenti richiesti e versamento della retta annuale in un’unica soluzione).

Sì, come da indicazioni sul sito è indispensabile, e in qualsiasi caso non può essere resa.

È possibile, ma non è garantita la disponibilità del posto al momento della eventuale e successiva conferma.

L’iscrizione e la conseguente garanzia del posto vengono confermati al ricevimento di tutta la documentazione richiesta e al saldo della quota partecipativa, che avverrà in seguito all’accettazione della candidatura comunicata dalla segreteria al candidato via mail.

Sì, se rientra nei termini previsti dal contratto. La quota versata per la candidatura non può essere rimborsata.

No. La quota per la frequenza del ritiro di luglio con i relativi costi di permanenza è esclusa dalla retta annuale d’iscrizione.

No, non è prevista la modalità mista.

No, le lezioni non vengono registrate in diretta e/o ripetute. 

Non è possibile, perché il percorso è unitario.

Il percorso prevede n.120 ore di formazione.

Per il rilascio del diploma o dell’attestato di partecipazione è indispensabile la frequenza del 75% del monte ore, quindi sono consentite al massimo 30 ore d’assenza.
Nello specifico per l’ottenimento dei crediti ECM, è indispensabile la frequenza dell’90% del monte ore, quindi sono consentite al massimo 12 ore d’assenza.

Il ritiro di tre giorni nel mese di luglio è riservato agli allievi frequentanti online ed è indispensabile per il conseguimento del diploma. 

È un importante momento formativo a conclusione del percorso. Si tiene presso la Villa S.Leonardo di Prato.

Ulteriori disposizioni organizzative verranno date nel corso dell’anno.

Sì. La formazione si tiene all’interno della Villa del Palco di Prato, dove è presente una foresteria presso cui è possibile prenotare vitto e alloggio.

La struttura ha un numero di camere limitato di cui non si può garantire la sempre totale disponibilità. Per questo è utile provvedere per tempo alla prenotazione. Qualora i posti si esaurissero sarà premura della foresteria stessa fornire le indicazioni per alcune sistemazioni alternative in zona, dalle quali la sede è facilmente raggiungibile. Tra queste soluzioni ci sarà anche un albergo con il quale il Monastero ha stipulato una convenzione che prevede un prezzo agevolato.
In caso intendiate usufruire solo del servizio ristorazione (senza il pernottamento) è necessario prenotare alla foresteria almeno con tre giorni d’anticipo.

La foresteria del Monastero San Leonardo al Palco è in collaborazione con il Master ma lavora autonomamente.
Per qualsiasi informazione riguardante il servizio rivolgersi a: prenotazioni.foresteria@sanleonardoprato.it

La scuola si adegua alle disposizioni ministeriali in materia di Greenpass.

Ad oggi non viene richiesto. 

L’attestato di frequenza viene rilasciato quando non sono soddisfatti i requisiti richiesti per il diploma: elaborato finale, test d’apprendimento e partecipazione al ritiro di luglio (solo per i FAD).

Con l’attestato non è possibile essere inseriti nell’albo dei diplomati del Master.

È necessario aver rispettato le ore di frequenza stabilite, completato i test d’apprendimento e consegnato l’elaborato finale.
Per i partecipanti FAD è inoltre necessario partecipare al ritiro in presenza di luglio.

Il «Master TuttoèVita in accompagnamento spirituale nella malattia e nel morire» rilascia un diploma interno di partecipazione. Al diploma si unisce, per chi ne fa richiesta, l’attestato ECM (Educazione Continua in Medicina) della Regione Toscana che certifica in modo riconosciuto la formazione ricevuta. 

Il diploma riporta con evidenza il patrocinio del master in «Death Studies & The End of Life» dell’Università degli studi di Padova, oltre al patrocinio della Società Italiana di Cure Palliative e della Federazione di Cure Palliative.

Il diploma consente di iscriversi all’albo del master TuttoèVita.

Al momento non c’è un riconoscimento professionale della figura dell’Assistente Spirituale, ma svariati Enti richiedono nella formazione delle loro équipe persone formate nelle nostre scuole di alta formazione.

Il tirocinio è facoltativo, ma viene riportato sul diploma.

Ad oggi il provider del master  “Azienda Sanitaria AOUC Careggi” accredita le seguenti professioni:

Medici, Odontoiatri,  Assistenti sanitari, Psicologi, Farmacisti, Fisioterapisti, Educatori, Infermieri, Infermiere pediatrico, Logopedisti, Ortottisti, Ostetriche, Podologi, Tecnico di radiologia, Terapista della neuro e psicomotricità, Terapista della neuro e psicomotricità dell’età evolutiva, Terapista occupazionale, Veterinario, OSS.

Per le posizioni specifiche individuali e gli eventuali dubbi in materia di crediti è indispensabile rivolgersi alle proprie associazioni di categoria o al provider all’indirizzo: segreteriaoss@aou-careggi.toscana.it.
L’Impresa Sociale s’impegna a garantire il buon fine delle procedure, ma non ha responsabilità decisionali in materia.

I counselor, gli assistenti sociali o altre professioni non incluse nell’elenco, devono verificare con i propri ordini di categoria la possibilità di convertire i crediti rilasciati da AOUC Careggi ed ottenere il successivo riconoscimento.

Solitamente vengono erogati 100 crediti, da riconfermare ogni anno. I crediti sono ripartiti su due sessioni: ottobre-dicembre con n. 50 crediti e febbraio-giugno con n.50 crediti. 

Gli allievi richiedenti i crediti ECM dovranno registrarsi sulla piattaforma del Provider, garantire la frequenza e rispondere ai test somministrati, oltre che seguire scrupolosamente le indicazioni fornite dalla scuola.

Per attestare la presenza è fondamentale firmare il registro cartaceo che sarà messo a disposizione in aula nei giorni di lezione. La firma dei registri è responsabilità di ciascun allievo. 

L’iscrizione all’albo del “Master TuttoèVita” è facoltativa e si possono iscrivere gli allievi che hanno conseguito il diploma del Master (non è sufficiente l’attestato).

L’allievo ha la facoltà di autorizzare TuttoèVita a pubblicare il proprio nominativo sul sito. 

L’iscrizione può avvenire seguendo le indicazioni alla pagina dell’albo.
Per eventuali informazioni scrivere a post.formazione@ricostruirelavita.it

L’albo è quello di una Scuola che è considerata come riferimento nazionale nel campo ed è patrocinata dalla SICP (Società Italiana Cure Palliative), dalla FedCP (Federazione Cure Palliative) e supervisionata dal Master Death Studies & The End of Life dell’Università degli Studi di Padova.

Farne parte porta come beneficio la pubblica rintracciabilità di chi si è diplomato al Master TuttoèVita, qualora qualcuno cercasse informazioni. Ulteriore beneficio è che l’appartenenza all’Albo è pubblica garanzia che, chi vi è iscritto, è impegnato in aggiornamenti ed approfondimenti annuali.

Al momento attuale molti riconoscono la validità e la professionalità sviluppata da TuttoèVita nel campo dell’accompagnamento spirituale: comparendo nell’albo l’autorevolezza dell’ente formatore garantisce per chi vi compare.

Nella sezione professionisti possono essere inseriti:

  • Solo coloro in possesso di una laurea di primo livello nell’ambito della cura.
  • I professionisti in possesso di un titolo riconosciuto inerente alle professioni di cura (Medici, Odontoiatri, Assistenti sanitari, Psicologi, Farmacisti, Fisioterapisti, Educatori, Infermieri, Infermiere pediatrico, Logopedisti, Ortottisti, Ostetriche, Podologi, Tecnico di radiologia, Terapista della neuro e psicomotricità, Terapista della neuro e psicomotricità dell’età evolutiva, Terapista occupazionale, Veterinario, OSS.
  • I diplomati al master TèV inseriti in équipe di cure palliative.
  • I counselor, se iscritti al master come tali, se appartenenti ad un’associazione di categoria, e solo a seguito del tirocinio presso Iorestovicinoate, in ogni caso da valutare.

Per mantenere l’iscrizione all’albo sono richieste 30 ore di aggiornamenti annuali riconosciuti da TuttoèVita, individuati sulle diverse offerte di aggiornamento interne ed esterne all’associazione.

Al conseguimento del diploma, e non del semplice attestato di partecipazione, è possibile fare richiesta per tirocinio della durata di n. 30 ore nell’ambito del servizio #Iorestovicinoate entro e non oltre il 25 luglio dell’anno di diploma. La durata viene concordata con il tutor nell’ambito del progetto di tirocinio.

Per informazioni sul servizio: #Iorestovicinoate.

Non è previsto il tirocinio con enti esterni.

Per inoltrare la candidatura scrivere a post.formazione@ricostruirelavita.it, inviando l’apposito modulo presente nella sezione “tirocini/volontariato” e la documentazione richiesta.

Sì. È richiesta una quota di € 15,00 relativa alla polizza assicurativa.

Il tirocinio ai fini dell’ottenimento del diploma è facoltativo. Per chi lo svolge, una volta terminato, verrà riportata menzione sul diploma.

No, il tirocinio non è un requisito per l’iscrizione all’albo. Solo per i counselor se richiedono di essere inseriti nell’albo nella sezione professionisti è necessario svolgere il tirocinio.

Al conseguimento del diploma o dell’attestato di partecipazione è possibile fare richiesta di svolgere volontariato con il servizio #Iorestovicinoate.

Per inoltrare la candidatura, scrivere a post.formazione@ricostruirelavita.it, inviando l’apposito modulo presente nella sezione “tirocini/volontariato” e la documentazione
richiesta.

Il percorso formativo del servizio Iorestovicinoate è il medesimo per entrambi gli aspetti.

Il tirocinio ha dei termini di scadenza prestabiliti, a seguito dei quali il tirocinante può scegliere se proseguire con l’attività di volontariato. Il volontariato è un percorso ad interim pertanto non c’è scadenza prestabilita.

Il tirocinio viene certificato con l’attestato di fine tirocinio e riportato sul diploma del master, pertanto può risultare utile per l’aggiornamento del CV del tirocinante.

No, non è possibile.

All’inizio del corso vengono comunicate tutte le indicazioni dettagliate.